Pasqua a Matera

USCITA

Pasqua a Matera

Dal 15-04-2022 al 18-04-2022

Continueremo a chiedere a tutti i partecipanti di coniugare le uscite in compagnia con il rigido rispetto delle procedure consigliate:
1) divieto di assembramento;
2) mantenimento della distanza interpersonale;
3) uso della mascherina certificata nei luoghi chiusi, o nei luoghi aperti quando viene a mancare la distanza interpersonale.

Vi ricordiamo che a seconda delle regole in vigore al momento dello svolgimento dell'uscita, per l'accesso alle diverse attività potrebbe essere necessario il possesso di green pass base o super green pass.

MATERA

Periodo: dal 15 al 18 aprile 2022
Struttura: Policoro Village
Indirizzo: Via Aristarco, 1
Località: Policoro - MT
Telefono: +39 0835-910168
Cellulare: Antonio +39 3382989528
E-Mail:policoro.village@libero.it
Sito: http://www.policorovillage.net/

Coordinate GPS: N 40°11'28.9" E 16°42'56.0"

Tariffe:
25EU per equipaggio comprendente: caravan con auto, 3 persone, piazzola.
Eventuali persone aggiuntive da 4 anni compiuti: € 5

Animali ammessi: € 5
Tassa di soggiorno: come da regolamento comunale

Check in: entro le ore 20
Check out: possibilità di uscire il pomeriggio dell’ultimo giorno di soggiorno, senza sovrapprezzo.

Piazzole disponibili: 20

CAPARRA
Per confermare l’iscrizione a questa uscita, sarà necessario versare una caparra confirmatoria contestualmente all’avvenuta iscrizione, entro e non oltre 24 marzo 2022, eseguendo un bonifico bancario dell’importo di € 20,00 sul conto corrente:
- Intestato a: Incaravan Club Italia
- Banca: BCC CAMBIANO – Agenzia di POGGIBONSI
- IBAN:  IT06W0842571940000040435869
- Causale: Matera + “nickname”

Una volta effettuato il bonifico vi chiediamo gentilmente di inviare una mail a segreteria@incaravanclub.it con il dettaglio del versamento effettuato.

Entro il 31 marzo, in caso di sopravvenuta impossibilità a partecipare all'uscita, sarà necessario annullare l'iscrizione nella home page del sito ed inviare contestualmente una mail a segreteria@incaravanclub.it indicando il proprio IBAN per la restituzione della somma versata, dalla quale saranno sempre trattenute le eventuali spese bancarie applicate al bonifico di restituzione.

IL CAMPEGGIO
In Basilicata, nel cuore della Magna Grecia, sul lungomare di Policoro, sorge, all’ombra di una lussureggiante pineta e direttamente sulle sabbiose spiagge della costa Jonica lucana, un allegro e coloratissimo villaggio… #PolicoroVillage
Tante sono le attività che il Policoro Village offre ai suoi clienti: parco giochi, piscine, animazione, tanti sport (acquatici e non). Inoltre fuori dal villaggio tanti eventi estivi, la movida del lungomare e le innumerevoli attrazioni dei comuni limitrofi contribuiranno a rendere indimenticabile la vostra vacanza.

Cosa vedere

POLICORO
La splendida Policoro racchiude in sé affascinanti avvenimenti storici e risorse naturalistiche di immenso valore che ne fanno una città di notevole interesse turistico, soprattutto negli ultimi anni. Costruita intorno al 680 a.C., ha subito diverse dominazioni nel corso della sua storia che a oggi le hanno conferito una cultura a tratti multietnica: sono tangibili i segni del passaggio romano, con reperti archeologici di indubbio valore artistico.
Nel Parco Archeologico potrete trovare i resti dell’antica città di Siris-Heraclea, mentre nelle immediate vicinanze sorgono il Santuario di Demetra e il Tempio Arcaico dedicato a Dionisio.
Per quel che concerne l’aspetto paesaggistico, merita una sosta il Bosco Pantano, nel quale sono presenti rarità della flora mediterranea, gelosamente custodite e preservate nel loro splendore. La città di Policoro è però nota ai più per le sue stupende spiagge ed il mare così cristallino che ne lambisce le coste con dolcezza, trasmettendo un avvolgente senso di relax e di benessere in ogni periodo dell’anno.
D’estate, poi, la movida locale si accende con diverse iniziative e manifestazioni organizzate: sarà così un piacere trascorrere passeggiate all’aria aperta nelle caldi serate, ascoltando dell’ottima musica e facendosi cullare nelle pittoresche stradine dalla brezza marina.
Tutto ciò ha fatto di Policoro una delle mete più ricercate dai turisti che scelgono di trascorrere le loro vacanze in Basilicata.

I SASSI DI MATERA E IL PARCO DELLA MURGIA
Visita dei Sassi di Matera, patrimonio UNESCO, delle chiese rupestri e romaniche, dei musei della città. A contatto con la natura tra villaggi neolitici e chiese rupestri affrescate si possono osservare le piante tipiche dell’ecosistema murgiano e l’uso che ne facevano i pastori. “Nelle grotte dei Sassi si cela la capitale dei contadini, il cuore nascosto della loro antica civiltà. Chiunque veda Matera non può non restarne colpito tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza”.

VALSINNI E IL PARCO LETTERARIO ‘ISABELLA MORRA’
Il paese, sorge, come sospeso tra mare e monti. E’ sovrastato dal massiccio Monte Coppolo, che conserva sulla cima i resti della città fortificata di Lagaria, fondata, secondo il mito da Epeo, costruttore del Cavallo di Troia.Il centro abitato è soggiogato alla mole del castello feudale dove si consumò la vicenda umana della poetessa Isabella Morra,uccisa dai fratelli a soli 25 anni di età, per una presunta relazione con un vicino feudatario. Riscoperta da Benedetto Croce, è oggi considerata una delle voci autentiche della poesia femminile del ‘500.

CRACO CITTA’ FANTASMA
Il borgo antico è attualmente disabitato, a causa di una frana che intorno agli anni ’70 ha costretto gli abitanti a trasferirsi nelle frazioni di Craco-Peschiera e Craco-Sant’Angelo. Nei dintorni del paese si può ammirare lo spettacolo offerto dai calanchi. Sono presenti anche molte sorgenti di acqua minerale.

TURSI E LA RABATANA
Il paese è noto anche per aver dato i natali al famoso poeta Albino Pierro che con le sue opere, tradotte anche in più lingue, ha valorizzato la poesia dialettale .Nella Rabatana si possono ripercorrere le stradine dei ruderi del nucleo primordiale e visitare quel che resta delle umili abitazioni, spesso di un solo vano a pianterreno.

ALIANO
Qui si potranno conoscere i luoghi ispiratori del Cristo si è fermato ad Eboli di Carlo Levi: Museo delle tele (opere grafiche dello scrittore), centro storico e casa di confino “Carlo Levi”, museo della civiltà contadina. La casa è esattamente la stessa di quando fu da lui lasciata nel 1936. VALSINNI a 25 minuti Terra della poetessa Isabella Morra. Sospesa fra il mare e i monti e lambita dalle acque del fiume Sinni, che ha qui il suo corso più stretto, incassato tra rupi scoscese, prima di allargarsi verso la marina.Domina e quasi soggioga il centro la mole del Castello dei Morra, intorno al quale si snodano in file concentriche e sovrapposte i vicoli del borgo antico, separati tra loro dai caratteristici “grafi”, paesaggi coperti a volta.

Incaravanclub: nient'altro che passione

Tutti i soci si impegnano a rispettare il "Regolamento e organizzazione delle attività associative" consultabile sul sito web nel menù USCITE->REGOLAMENTO
https://www.incaravanclub.it/regolamento-uscite

02/04/2022 Liberato le piazzole non prenotate, confermato 6 piazzole

Uscite riservate ai Soci,
unisciti alla grande famiglia ICC.

Iscriviti al club