Dalla tenda alla caravan, da sogno a realtà.

Eriba touring

Ecco l'esperienza e la storia di Marco e Ramona (Glam Caravan) che da tendaroli hanno scelto di acquistare una roulotte.

Siete curiosi di sapere come è andata? Leggete il resoconto su Vacanzelandia.com

 

DALLA TENDA ALLA CARAVAN, da sogno a realtà.


Ciò che desideri si avvera: ecco la nostra storia da "tendaroli a roulottisti"

di Marco e Ramona - blogger di Glam Caravan

Siamo amanti del plein air in tutte le sue forme. Infatti, la nostra avventura con questo favoloso modo di intendere le vacanze è iniziata già parecchi anni fa con una piccola tenda 3 posti.
Una passione che si è radicata in uno di noi in tenera età, grazie alle vacanze al mare all' interno di un carrello tenda, Dopo diversi anni di diffidenza da parte della componente maschile della coppia nei confronti del campeggio, la parte femminile è riuscita a convincerlo e da allora ha avuto inizio il nostro approccio diTenda s coppia con il camping. (Avete capito bene! Una donna ha convinto un uomo a fare campeggio!)
Vacanze en plein air però sempre e solo rilegate alla stagione estiva e semi-stanziale.
Nelle altre stagioni ci piaceva, oltre che fare vacanze in montagna, anche scoprire le città e i paesi d'Europa tra le strette mura di un hotel. Poi ci sono stati degli episodi che hanno contribuito a stimolare la voglia di avere un mezzo ricreazionale.

Il primo episodio è stato il viaggio itinerante che abbiamo fatto in Scozia: lì abbiamo immaginato quanto potesse essere ancora più indimenticabile una vacanza a bordo di un camper (sinceramente come tutti non avevamo pensato fin da subito alla roulotte come itinerante).

Il secondo invece è stato al mare, il nostro vicino di piazzola per un giorno era l’iconico Volkswagen California che stava facendo la Corsica itinerante, mentre noitenda vs furgonato ok eravamo lì, fissi ma un po’ trepidanti per una settimana.

E intanto la nostra voglia di essere itineranti cresceva, più come un sogno che non come un progetto.
Finché non abbiamo avuto il colpo di fulmine con un Eriba Touring. Lei era lì, davanti a noi al porto in attesa di salire sul traghetto. E poi era anche in campeggio, 7 giorni su 7, sempre davanti ai nostri occhi.

Continua a leggere su Vacanzelandia.com