Che futuro per le nostre trattrici?

Che futuro per le nostre trattrici?

posts
kozan
Last seen:
Joined:
Che futuro per le nostre trattrici?
Forum

In questo periodo di grande incertezza e cambiamento riguardo il futuro dell’auto ragionavo sul futuro di noi caravanisti, considerato che l’ibrido e’ una mezza soluzione è che sembra affermata la volontà di uscire dal fossile, che cosa rimane? L’elettrico? Ma i costi al momento sono inarrivabili per la maggior parte di noi.

Voi cosa ne pensate?

posts
kozan
Last seen:
Joined:
Che futuro per le nostre trattrici?
Forum

In questo periodo di grande incertezza e cambiamento riguardo il futuro dell’auto ragionavo sul futuro di noi caravanisti, considerato che l’ibrido e’ una mezza soluzione è che sembra affermata la volontà di uscire dal fossile, che cosa rimane? L’elettrico? Ma i costi al momento sono inarrivabili per la maggior parte di noi.

Voi cosa ne pensate?

kozan
Last seen:
Joined:

@ Luc il problema delle vetture a  gasolio è per chi risiede nelle città ed è soggetto ai blocchi, un euro 6 comprato nuovo oggi nel 2025 non potrà più circolare in una grande città come Milano, come fanno molti in questo momento di mancanza di chiarezza la cosa migliore è non fare nulla,questo atteggiamento sta penalizzando fortemente il mercato.

Vista poi in prospettiva la situazione è ancora meno chiara:Amsterdan ad esempio ha pandito dal 2030 tutti i veicoli alimentati a diesel e benzina, se questo è il trend verrà seguita da altre città europee, ma un'alternativa ancora non c'è, con cosa traineremo noi caravanisti?

Samarcanda
Last seen:
Joined:

Noi siamo passati al gpl da quando, a Roma, hanno introdotto i vari blocchi della circolazione (targhe alterne, ztl, blocchi totali) da cui però vengono esonerate le vetture a gpl. Per il traino non abbiamo mai avuto problemi e neppure per i rifornimenti, ormai si trova dappertutto.

Toni4959
Last seen:
Joined:

La reperibilità futura del gas, inquinamento a parte,  non sarà fi certo più longeva dei carburanti . Il futuro sarà fatto dielettrico e chissà.. idrogeno.

Al momento devo per forza di cose sfruttare la mia duster 4x4 diesel .

Indubbio che il gpl ha pregi illimitati.

Tony

Luc70
Last seen:
Joined:

Sicuramente se non trovano una valida alternativa per tutti noi sarà un problema. Se le case costruttrici si orienteranno sullo sviluppo e la vendita di auto elettriche ci sarà inevitabilmente una ripercussione su tutta la filiera degli attuali motori a scoppio. Questo potrebbe ribaltare la situazione , elettrico con costi accessibili e motori diesel/benzina con costi eccessivi, lo stesso per i carburanti. 

E in attesa di un alternativa, come ha giustamente fatto presente Kozan ci saranno molti disagi per noi automobilisti.

Stanziale perchè non ho l'auto, non lo sopporterei !!!

Alex69
Last seen:
Joined:

Sul tema c'è tanta ignoranza. Purtroppo come sulla plastica, si parla solo per Spot e senza conoscere l'argomento.

Ad oggi il vecchio motore a combustione è ancora la soluzione più ecologica, perfino rispetto al full electric.

In Germania, dove il costo della corrente è nettamente più basso che in Italia, hanno fatto un test in cui hanno confrontato un MERCEDES C220 CDI con una Tesla model S.

Ebbene il Mercedes ha emissioni pari a 149 g/Km mentre il Tesla 165 g/Km.

Andando fuori tema stessa cosa dicasi per la plastica, qualsiasi altro prodotto che non sia la vecchia plastica (Vetro, alluminio o i nuovi Bio Polimeri), hanno un impatto a livello di CO2 nettamente superiore.

E' evidente che oggi con molta ignoranza si sta cavalcando l'onda Green, che però di green ha molto poco....

camping_cat
Last seen:
Joined:

noi abbiamo avuto lo stesso "dilemma" quando due anni fa abbiamo camibato la nostra auto, e ce ne serviva una per poter trainare la nostra roulotte. Per i motivi esposti sopra (blocchi vari di circolazione e futuro incerto) non abbiamo voluto un' auto diesel, cercavamo un' auto che fosse parca nei consumi e allo stesso tempo che fosse abbastanza potente per poter trainare. Alla fine abbiamo scelto un' auto con doppia alimentazione benzina-metano, che ultimamente pare sia stata la scelta di molte persone che per vari motivi non hanno vouto comprare un ' auto diesel. Noi ci troviamo bene, l' unico problema è la mancanza di una buona rete di rifornimento, a volte dobbiamo uscire dall' autostrada un pochino per poter fare il pieno (cerchiamo di trovare distributori vicini ai caselli). Speriamo di poter andare avanti così a lungo, poi in futuro si vedrà cosa succede al mercato dell' auto...

Lucas
Last seen:
Joined:

Il problema esiste e per noi Milanesi è ancora più grave,con l'istituzione dell'area "B" le restrizioni per i diesel sono notevoli.Con la mia auto posso circolare fino a settembre 2022 poi sarà un problema.Dovroìò acquistare un diesel Euro 6 e/o &d.temp. per poter circolare fino al 2030.

A quella data,se ci arriverò,avro 80 anni,forse sarà il caso di non agganciare più e andare in albergo.

JaGio
Last seen:
Joined:

Ciao,

Io sono fortunato , abito a padova , e per il momento non ci sono particolari restrizione  del traffico (città  piccola), e in più usandola per lavoro posso/devo cambiarla spesso al max ogni 3 anni di conseguenza ho sempre auto fresche, e comunque finché  faranno i diesel continuerò  ad acquistarli per il traino