Clusone (BG)

USCITA

Clusone (BG)

Dal 17-02-2023 al 19-02-2023
montagna

Apertura adesioni: 03 gennaio 2023
Le iscrizioni si chiudono il 10 febbraio o ad esaurimento dei posti

Per le restrizioni dovute al Covid si rimanda alla legislazione nazionale vigente.

INCARAVANCLUB A CLUSONE (BG)

Periodo: dal 17 al 19 febbraio 2023
Struttura: Campeggio
“Clusone Pineta”
Indirizzo: Via Valflesch, 14
Località: 24023 Clusone Loc. Fiorine (BG)
Telefono: 0346 22144

Email: info@campingclusone.it
Sito: http://www.campingclusone.it/

Coordinate GPS: N 45°52'33.8" E 9°55'51.9"

Coordinatore uscita: Toni (Tonale24)


Tariffe: € 20/notte.
Nel prezzo sono comprese: sei persone, piazzola, auto, roulotte, un cane, corrente e docce calde.
Se si desidererà fermarsi oltre le date dell’evento, la tariffa sarà pari ad Euro 25/notte.

Tassa di soggiorno: eventuale tassa comunale di soggiorno (al momento non previste).
Animali domestici: ben accetti e gratuiti; ammessi cani di ogni taglia purché muniti di libretto sanitario aggiornato e tenuti al guinzaglio.

Check in: l’ingresso è consentito fino alle ore 22,00.
Check out: possibilità di uscire l’ultimo giorno di soggiorno senza sovrapprezzo.

Zona BBQ: è disponibile una zona barbecue.

Disponibilità piazzole: 10

Il Campeggio è un ideale soggiorno nella rinomata pineta di Clusone (Valle Seriana) a 650 metri s.l.m. con superficie di espansione pari a 106.000 mq.
All’interno del Campeggio Clusone Pineta potrete dedicarvi a molte attività sportive e ricreative. Sono disponibili il campo da calcio e da calcetto, il campo da basket e pallavolo, 2 campi da bocce, il campo da tennis utilizzabile tutto l’anno ed un parco giochi attrezzato per i bambini.
Il Camping è in una posizione strategica in quanto si trova a pochi minuti dai fiumi Serio, Borlezza e Riso nonchè dai laghi di Iseo (Sebino) e di Endine.
Un ricco programma di escursioni ed itinerari in Valle Seriana è anche disponibile presso la reception del Campeggio Clusone Pineta.

IDEE E PROGRAMMA DI VISITA

Molti sono gli itinerari nella zona per chi ama la natura e le lunghe passeggiate da percorrere sia in bicicletta che a piedi.

Consigliamo la visita del comune di Clusone dove potrete ammirare:
1. l’orologio del Fanzago in Piazza Orologio
L'Orologio Planetario Fanzago di Clusone, è una straordinaria opera realizzata nel 1583 da Pietro Fanzago, tuttora funzionante. Si trova sulla facciata sud della torre del municipio.
Si tratta di una costruzione meccanica assai ardita per i tempi in cui è stata realizzata e sotto di esso compare la dicitura "SYDERA VIX ALIJ OBSCURA RATIONE MOVERI FANZAGUS MANIBUS, LUMINIBUSQUE PROBAT 1583" che significa "Fanzago dimostra con l'ingegno e la manualità che le stelle, solo in minima parte, sono mosse da ragioni a noi oscure".
L'orologio segna i movimenti del sole e della luna, le ore del giorno e la durata della notte, gli equinozi ed i solstizi, le costellazioni dello zodiaco, le lunazioni, i mesi, le ore, i minuti. L'antico meccanismo viene caricato a mano initerrottamente tutti i giorni da circa quattrocento anni.

2. L’Oratorio dei disciplini con l’affresco della danza macabra
L'oratorio, la cui costruzione risale al 1350, sorge di fronte alla basilica e presenta in facciata un affresco risalente al 1484-85, attribuito a Giacomo de Buschis, detto il Borlone, ed alla sua bottega, che lavorarono anche al ciclo "Storie di Gesù" all'interno dell'Oratorio. Le pitture sulla facciata son divise su tre registri, con in alto il Trionfo della Morte , nel registro intermedio una danza macabra di grande interesse, mentre su quello inferiore un Giudizio universale ora gravemente danneggiato. Infatti nel 1673 la confraternita dei Disciplini, contestualmente all'innalzamento del fabbricato, costruì una scala che permise l'accesso al piano superiore, che cancellò questa parte dell'affresco. Solo dopo la metà dell'800 con la costruzione di un'entrata laterale, la scala incriminata venne rimossa. Numerosi furono i restauri, i primi nel 1902, ripetuti nel 1970 e nel 2000.

3. La Basilica di S. Maria Assunta
La basilica sorge in posizione dominante sull'abitato con il lato sud rivolto verso la città. Dotata di un portico con archi e colonne che si affaccia su una scenografica scalinata, decorata da balaustre e dalle quattro grandi statue degli evangelisti, venne costruita su disegno di Giovan Battista Quadrio, architetto della Fabbrica del Duomo di Milano, tra il 1688 e il 1698. Fu consacrata il 6 luglio 1711 ed elevata al rango di Basilica minore da Papa Giovanni XXIII nel 1960. Nel 1887 venne realizzata la nuova pavimentazione in marmo nero. L'interno è costituito da un'unica navata lungo la quale si aprono otto cappelle laterali delimitate da archi ribassati poggianti su colonne corinzie alte 8,30 metri ciascuna. La navata termina con una profonda abside semicircolare.

4. Chiesa di S. Anna
Risalente al 1487 come parte integrante di un convento di terziarie francescane, del quale è ancora visibile la struttura originale e il chiostro retrostante. La facciata esterna, molto disomogenea, ha un'imponente affresco raffigurante "San Cristoforo", protettore dei viandanti e numerosi altri affreschi del XVI secolo. Anche l'interno conserva numerosi affreschi testimonianti la devozione a San Rocco, molto viva nella zona.

5. L’Oratorio di San Defendente
Eretta nel 1470 come segno di devozione durante una pestilenza, fu luogo di visita di San Carlo Borromeo nel settembre del 1575, il quale la descrive come Oratorio quasi campestre. L'interno è costituito da una sola navata con arco di pietra che regge la trabeazione del soffitto; il presbiterio con voltino a spicchi poggianti su di quattro mensole pure di pietra lavorata, ha nella sua parte centrale una medaglia di pietra con scolpito l'"Agnello Pasquale".
Durante la peste del 1630, la chiesa e la sagrestia furono adibiti a residenza di due Padri riformati, venuti a Clusone per assistere gli appestati. In seguito alla legge del 23 aprile 1806 emanata dal Regno Italico, passò al demanio e fu usata come magazzino, subendo non pochi danni. Venne riscattata dai clusonesi il 2 gennaio 1895, il giorno proprio dedicato a San Defendente, da cui la devozione. Gli affreschi ben testimoniano la devozione dei santi Rocco raffigurato ben 26 volte e Defendente venticinque, nonché varie "Madonna col Bambino", Santa Lucia, San Martino da Tours e San Francesco da Paola, affrescati in epoche differenti a seconda dello spazio e della devozione, importante documento che racconta i gusti e le classificazioni sociali nel corso di due secoli.

A organizzare  tutte le visite guidate nella città di Clusone è il Museo MAT - Museo Arte e Tempo. Per informazioni e prenotazioni:

MUSEO MAT- Museo Arte Tempo
Tel. 0346/25915 oppure 329/5907324 oppure info@museoartetempo.it

maps

LINK UTILI:
https://www.comune.clusone.bg.it/it
https://www.visitclusone.it/
https://www.artesacraclusone.it/info/
https://www.valseriana.eu/promoserio/

Il programma potrà subire delle variazioni in base alle condizioni meteo e/o ad eventi indipendenti dalla nostra volontà.

Incaravanclub: nient'altro che passione

Tutti i soci si impegnano a rispettare il "Regolamento e organizzazione delle attività associative" consultabile sul sito web nel menù USCITE->REGOLAMENTO
https://www.incaravanclub.it/regolamento-uscite

 

15:012023 aumentato le piazzole a 20

Immagine anteprima
clusone
Immagini raduno
montagna

Uscite riservate ai Soci,
unisciti alla grande famiglia ICC.

Iscriviti al club